Maledette le bombe e i loro progetti.

Maledette siano le guerre, le bombe e le lame affilate e le parole di rifiuto e di odio verso fratelli. Maledette siano le strategie ed i piani di azione e gli ordini ad attaccare, ad allontanare, a rinchiudere a sparare. Prego la vita ed il suo supremo progetto che possa non avvalersi più di lacrime e dolore e che trovi nella speranza e nell’amore – che pure é abbondante nell’animo umano- l’energia per tutte le necessarie trasformazioni.

View this post on Instagram

Joe O’Donnell fu un giornalista e fotografo che lavorò per la United States Information Agency e che in particolare fu inviato a documentare gli effetti delle due bombe atomiche sganciate in Giappone nei 7 mesi successivi agli eventi. In questa fotografia ritrasse un bambino giapponese di 10 anni che, con una freddezza e una forza d'animo fuori dal comune per la propria età, trasporta il fratello minore, ormai deceduto, al forno crematorio. Il fotografo disse che durante il viaggio aveva incontrato numerosi bambini che ne reggevano altri sulle spalle, ma questo ragazzino era evidentemente diverso dagli altri. Era infatti giunto come per compiere una precisa missione che gli era stata affidata: a piedi nudi, con gli abiti consumati e con uno sguardo da soldato rappresentava perfettamente lo spirito di una nazione che seppur colpita duramente fu in grado di reagire a testa alta; il bambino rimase 10 minuti in piedi nell'esatta posa che si vede nella foto, prima che un uomo addetto alla cremazione si curasse del fratellino e lo ponesse sul fuoco. Il giovane restò ancora immobile nella sua posizione, mordendosi le labbra fino a sanguinare; infine si voltò e si incamminò verso casa silenziosamente. #lefotografiechehannofattolastoria #accaddeoggi

A post shared by Fotografie Della Storia (@fotografie_della_storia) on

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...