Ciao Willy 😢

Mi sconcerta la violenza contro questo ragazzo, un ragazzo come tanti e come tutti i ragazzi del mondo quale sia la loro origine, la loro fede, il colore della loro pelle, le loro preferenze sessuali. A lui è capitato di trovarsi in rotta contro un branco di idioti, razzisti e violenti che lo hanno picchiato fino a togliergli fino all’ultimo respiro vitale. Maledetta sia la violenza sempre e ovunque. E la violenza in questi giorni scorre a fiumi su i social. Nella rete sarebbe stato bello trovare unanimità di condanna contro questa azione criminale e le parole di affetto e vicinanza al dolore di una famiglia e di una vita presa a calci e pugni. Nella rete ci sono tante brave persone ma anche tanti idioti da tastiera che anche oggi prendono posizioni sbagliate e provocatorie, condannano Willy ed il colore della sua pelle, prendono posizioni come a voler giustificare chi ha colpito. Io non sto con queste bestie e non conoscevo Willy ma sono certo che era un bravo ragazzo come sono certo che i suoi assassini erano, appunto, e sono solo degli assassini. Mi dispiace Willy.

Cosmo Art e Spiritualità – Chiedere Aiuto

Quando le cose non vanno come vogliamo noi ci viviamo la ferita allo stesso modo di quando ci arriva una frustrazione e/o un dolore da qualcuno. L’orgoglio nella misura in cui ci impedisce di poter chiedere aiuto e farci aiutare è un vero veleno che inquina la nostra vita.
Buona Visione del nuovo contributo di Ersilia Rubano dell’Istituto Solaris a cui esprimo gratitudine per questo progetto comunicativo che mi piace tanto e che sono felice di condividere sempre nel mio blog. A lei la parola…