Buona notte con Positività_ 23 Luglio. Perdono e mi apro alla felicità

Buona notte cari miei, desiderosi artisti della vita e pieni di speranza e di disponibilità a migliorarsi per migliorare la qualità della ns vita 🤗.

Mi raccontava una persona un pò di tempo fa della difficoltà a non lasciarsi sfuggire una cattiveria verso qualcuno che proprio magari se l’è anche meritata perché uno stronzo ( tanto siamo in ora notturna, si può dire) . Parlando di questo mi ha parlato di una vera dipendenza dal “dover dire” e dal “doverlo fare” ed agire una reazione “contro” appena si presenta l’opportunità. Ecco io affermo con il cuore pieno di speranza che tutti noi possiamo arrivare ad avere consapevolezza di questa dipendenza e di questo insano bisogno di “dover” agire un qualcosa. Ecco se proprio dobbiamo agire agiamo la volontà ferma di non farci più sedurre da simili seduzioni, che poi detto tra noi qui che non ci vede e non ci sente nessuno… beh vedete noi simili cose le abbiamo già dette e fatte e non abbiamo portato nulla di buono a casa NESSUNO e dico NESSUN risultato, solo altro risentimento e ancora benzina sul fuoco. Quindi STOP, meglio perdonare tutti…affermatelo e fate un bel respiro e non dite che non vi sentite più leggeri. La rivalsa? Alla malora la rivalsa! Noi non ci interessa avere ragione, noi vogliamo essere felici!( cit. da Antonio Mercurio)

Ecco la frase di ieri sera ci sta bene anche stasera e la ripropongo da Louise Hay mentre vado a nanna:

“Lascio andare il passato e perdono tutti, anche me stesso. Lascio andare la rabbia”

silhouette photography of group of people jumping during golden time
Photo by Belle Co on Pexels.com

Buona notte con Positività_ 22 Luglio. Lascio andare il passato

Buona notte cari miei, desiderosi artisti della vita e pieni di speranza e di disponibilità a migliorarsi per migliorare la qualità della ns vita 🤗.

Fare due passi quando c’è una fase di blocco creativo è sempre un buon rimedio, a me capita frequentemente, anche a lavoro, di individuare la buona soluzione e ad avere una visione più chiara della situazione contingente dopo aver camminato un pò. Staccarsi aiuta, a volte, a vedere meglio le cose…si perché quando siamo sotto stress o nella dinamica intervengono tante variabili emozionali a rendere tutto molto più difficile di quello che è nella realtà…quindi ritengo sia cosa saggia prendersi del tempo e camminare un pò prima di prendere decisioni importanti.

Ecco la frase che ripropongo oggi da Louise Hay:

“Lascio andare il passato e perdono tutti, anche me stesso. Lascio andare la rabbia”

man walking on road under the sun
Photo by Lukas Rychvalsky on Pexels.com

Buona notte con Positività_ 21 Luglio

Buon notte a tutti,
a chi sta uscendo perché la notte è lunga e da vivere ed a chi è stanco e vuole riposare. Buonanotte alle parole dette ed alla moltitudine di quelle solo pensate, buonanotte anche alle parole non nate perché si sono perse nella rabbia e nell’odio di un sentimento di inadeguatezza, vogliamoci bene parole e persone e accettiamoci se oggi non ci siamo concessi il sole della comunicazione.  Buonanotte ai pensieri che sono tanti e nel mondo tutti non ci stanno e forze prendono forma di aria e sono loro stessi che alimentano il cielo e l’aria che sta ancora più sopra e che arricchisce ogni giorno l’universo di nuovo spazio per nuove avventure.
Buonanotte ai sognatori, a tutti i sognatori.
Per la nostra sera/notte ecco la ns bella affermazione positiva di oggi

“La notte mi concentro sul respiro e dormo profondamente. Abbraccio il silenzio e la quiete della notte. Dormo profondamente e i miei sogni sono sereni”

adorable animal animal world cat
Photo by Pixabay on Pexels.com
Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. A tutte le fonti… grazie.

Buona serata con Positività_ 20 Luglio

Buona serata cari miei, desiderosi artisti della vita e pieni di speranza e di disponibilità a migliorare la ns vita 🤗.

In preparazione di una serata a cena con amici penso a questo visualizzando il sentimento della gratitudine. Penso che seppur in modo imperfetto (rispetto alle ns aspettative)  i doni nella ns vita ci sono e sono maggiori rispetto alle ragioni dei ns risentimenti, liberiamoci del risentimento che è una sorgente inesauribile di sofferenza.  Un piccolo seme per crescere e diventare un bellissimo albero sceglie anche di utilizzare un solo centimetro di terra nell’asfalto e vivere appieno il dono dell’aria, dell’acqua e del sole e donare a sua volta frutti, aria e colori.

“I miei amici mi amano e mi approvano senza giudicarmi. Io mi circondo di persone che mi trattano bene. Io passo del tempo con i miei amici e dimostro di volerli bene. Anche se fanno vite diverse e non condivido le loro scelte, io rispetto e approvo i miei amici per come sono”

clouds colors concrete flowers
Photo by Skitterphoto on Pexels.com

Amore da sempre e per sempre

Cari tutti,
prendendo spunto da un commento dell’amica di blog Giuliana (che ringrazio) sul mio post dal titolo Buona notte con Positività_ 19 Luglio è nato in me il desiderio di riportare anche qui una mia riflessione messa, appunto, in risposta al commento.
La pubblico per utilità di chiunque la possa trovare utile e di sicuro la pubblico per utilità mia per affermare e confermare la rotta per arrivare alla meta quotidiana di un miglioramento della qualità della vita e sempre di godere della gioia … che merito e che ognuno di noi merita ogni giorno.

affection appreciation decoration design
Photo by Carl Attard on Pexels.com

“Cara Giuliana, ho inteso nella mia esperienza che amarsi è un dono che la vita ci fa sin dal nostro primo battito di vita e siamo da sempre contenuti nella potenzialità creativa positiva e piena d’amore della vita. Poi, siccome nella vita entra in gioco anche il dolore, ci capita di allontanarci dal big bang di imprinting d’ amore da cui siamo generati. Ci allontaniamo ma non perchè questo nucleo si allontani, esso permane. Accade che le esperienze si accumulano e anche esse creano storicità positiva e negativa e queste ci fanno quasi dimenticare l’amore e sono rumori che non ci fanno sentire il suo pulsare. La reattività al dolore che proviamo è una modalità di risposta verso gli altri, verso la vita e verso noi stessi e una cosa molto diffusa e frequente. Se l’altro mi ha ferito, devo fargliela pagare. Se non ho realizzato quello che hanno gli altri, o loro sono fortunati e io sfortunato oppure loro sono bravi e io non sono bravo ecc ecc ecc. Queste reazioni che in un modo o nell’altro assolvono al compito di darci una risposta del perchè e per come accadono/sono accadute certe cose. Esse, secondo me, sono forme attraverso le quali ci teniamo a distanza di sicurezza da dolori più profondi e di cui le ns reattività e ripetitività sono ambasciatori nel quotidiano e che – se vogliamo – hanno in se ( a vederle e ad averne consapevolezza) la potenzialità di poter cambiare e di poter rispolverare il ns nucleo di amore per farlo splendere imperituro e ascoltarlo. La potenzialità è che quando abbiamo consapevolezza possiamo scegliere nella libertà quale risposta assumere, se quella di amore per noi ( di perdono di qualcuno ad esempio e/o di noi stessi per non essere bravi ecc) oppure se scegliere le ragioni della voglia di riscatto dell’odio ecc.
Come capire quale è la scelta migliore?
Semplice, se quella di amarsi comunque vada e comunque sia produce benessere e migliora la ns vita beh…allora continuare.
Se la forma della reattività e del perenne mantenimento del legame con la ferita che ci portiamo dentro ci danno malessere e non producono utilità beh…quella non è una buona cosa per noi.
Buona o non Buona io la assumo nella misura in cui sono utili o no alla mia crescita ed al mio benessere ed alla mia gioia e da me al mondo fatto di persone con cui vivo e persone con cui mi relaziono a 360°. Grazie Giuliana della tua presenza e del tuo commento che mi ha suggerito questa chiacchierata con te ad alta voce e che ho desideri di pubblicare in uno specifico post tra pochissimo. Ti auguro una bellissima giornata all’insegnai di tutto ciò che tu ami.”

Buona notte con Positività_ 19 Luglio

Buon notte cari miei, desiderosi artisti della vita e pieni di speranza e di disponibilità a migliorare la ns vita 🤗.

Fine di un giorno, come fine di un pranzo, come fine di un compito a scuola, come fine di una telefonata a lavoro, fine di un lungo bacio e di intreccio amoroso, fine di pasto, fine di una passeggiata, fine.

E poniamo il caso che alla fine permane un senso di insoddisfazione? E poniamo il caso che sotto quel disagio c’è un messaggio d’amore che langue? Poniamo il caso che non tutto è andato come attendevamo e come avevamo programmato e desiderato, si poniamo proprio questo caso diffuso e frequente.

Io con voi affermo che in questa frequenza altrettanto abbondante deve essere la costante accoglienza per se e per il proprio essere imperfetti, per in nostro essere unici ed irripetibili sempre.  Il passato per quanto vicino, per quanto anche solo di un secondo fa…non conta più. Il ns punto di forza è sempre nel momento presente.

E per il passato la frase di oggi da Louise Hay:

“Lascio andare il passato e perdono tutti, anche me stesso. Lascio andare la rabbia”

stack of love wooden blocks
Photo by Ylanite Koppens on Pexels.com

Buona serata con Positività_ 18 Luglio

Buon pomeriggio sera a tutti 🤗.

nel 1918 nasceva Nelson Mandela (100 anni fa): Politico sudafricano, nato a Mvezo (nel Sudafrica sud-orientale) e registrato all’anagrafe come Nelson Rolihlahla Mandela. È considerato un simbolo universale di lotta per la libertà.  Questa è la poesia  usata da Nelson Mandela per alleviare gli anni della sua prigionia durante l’apartheid e per oggi è il ns riferimento di lavoro positivo (fonte wikipedia e mondi.it, che ringrazio)

Dal profondo della notte che mi avvolge,
Nera come un pozzo da un polo all’altro
Ringrazio qualunque dio ci sia
Per la mia anima invincibile.

Nella stretta morsa delle circostanze
Non mi sono tirato indietro né ho gridato.
Sotto i colpi avversi della sorte
Il mio capo sanguina ma non si china.

Oltre questo luogo di rabbia e lacrime
Incombe solo l’orrore della fine.
Eppure la minaccia degli anni
Mi trova, e mi troverà, senza paura.

Non importa quanto sia stretta la porta,
Quanto impietosa la vita,
Io sono il padrone del mio destino:
Io sono il capitano della mia anima.

bird animal freedom fly
Photo by Pixabay on Pexels.com

Buona serata con Positività_ 17 Luglio

Buon pomeriggio a tutti 🤗.

Come la mettiamo quando tutto attorno i dati oggettivi ( i fatti)  ci dicono che non c’è nienta da fare?  Beh…fa male indubbiamente e stringe forte nella pancia. Ma mettiamola così che decidiamo di non crederci che tutto è precluso,  decidiamo di credere che oltre alle cose fatte e che magari non sono andate come desideravamo ed alle cose non fatte ci sta tutto un mondo, NOI, e che siamo una cellula pulsante di vita e che in noi vi è tutto il cosmo intero. Non mi risulta che il cosmo e la vita si fermano ad un imprevisto e ad una battuta dolorosa. Noi creiamo vita in modo continuativo ad ogni secondo. Posso fare tante cose e posso farne tante proprio perchè trasformo e valorizzo le cose positive e negative di tutte le esperienze, come un artista sintetizziamo e fondiamo la ns materia esperenziale. Quando siamo nel dolore, di nuovo, ed il il sabotatore progettuale dice che non c’è eniente da fare facciamo un bel respiro e doniamoci speranza a profusione, che abbiamo potenzialità di realizzare la vita che desideriamo ogni secondo  e accrescendo la nostra consaepvolezza e conoscenza di quelli che sono i ns ostacoli interiori ( il senso di sfiducia ad esempio) e innaffiandoli con amore  cresceranno stelle nuove in cielo.

Per oggi ecco la nostra  ns affermazione positiva

“Oggi è un giorno nuovo e scelgo l’amore e la Bellezza” (A. Mercurio)

astronomy dark dawn dusk
Photo by Matheus Bertelli on Pexels.com
Curiosità di oggi:

1955 – Apre Disneyland a Los Angeles (63 anni fa): «Ho sempre cercato di immaginare un posto dove portare le mie due figlie nei pomeriggi del sabato e della domenica, un posto dove però potevo divertirmi anch’io!

1902 – Realizzato il primo impianto di aria condizionata (116 anni fa): Il rimedio contro l’afa dell’era moderna vide la luce nell’America d’inizio Novecento. A escogitarlo fu l’ingegnere Willis Haviland Carrier, impiegato presso una società produttrice di stufe. (fonte http://www.mondi.it/almanacco/)

Buona serata con Positività_ 16 Luglio

Buon serata a tutti, seppur per poco è ancora il 16 Luglio 2018 🤗.

Come la mettiamo quando non ci sentiamo di aver fatto del ns meglio? Beh vediamola così. Facciamo che se ci viene un pò di sensazione di malessere  da insoddisfazione come per una torta non venuta proprio bene bene e che sotto sotto porta con se il messaggio che non siamo bravi, buoni, fighi, ricchi, belli ecc ecc come gli altri tutti invece sono ok! Beh facciamo che se capita allora dico che siamo avanti perché abbiamo consapevolezza si noi e questo è molto buono. Facciamo allora che agiamo la consapevolezza e proprio in quel momento ci facciamo dono di amore ed accettazione, il che non vuol dire che dobbiamo giustificare ad esempio il ns essere stati poco attenti ma nemmeno colpevolizzarci senza possibilità di appello! Quando capita quindi prestiamo l’orecchio e facciamo tesoro di quello che sentiamo e accettiamo il fatto che non siamo perfetti e assumiamo anche questa dimensione di noi insieme con le tante cose che sappiamo fare e che facciamo bene e armonizziamo tutto di noi e perdoniamoci e amiamoci  incondizionatamente… che ce lo meritiamo davvero tanto.

Per la nostra sera/notte ecco la ns affermazione positiva

“Io mi amo e mi accetto incondizionatamente

photo of person holding sparkler
Photo by Malte Lu on Pexels.com

Buona serata con Positività_ 15 Luglio

Buon serata a tutti, seppur per poco è ancora il 15 Luglio 2018 🤗, e si conclude per me una giornata piena di attività domestiche che mi hanno visto impegnato come pittore insieme con mia figlia e mia moglie. Anche oggi fa molto caldo, questo pomeriggio la Francia si è laureata per la seconda volta campione del Mondo, beh…auguri a loro. Mentre loro giocavano e vincevano io dipingevo con Emma e abbiamo fatto un bel lavoro corale.

15 luglio 2006 c’è il Lancio di Twitter (12 anni fa): Un nuovo sito che scompagina la realtà dei social network e cambia la comunicazione tra gli utenti sul web. La novità di Twitter è prorompente.

Per la nostra sera/notte ecco la ns bella affermazione positiva di oggi

“La notte mi concentro sul respiro e dormo profondamente. Abbraccio il silenzio e la quiete della notte. Dormo profondamente e i miei sogni sono sereni”

20180715_234009.jpg

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto mia ma direi che l’ha portata la vita. Una falena “credo” svolazza per casa e poco prima di chiudere il post si è fatta un giro sul monitor per farsi fotografare vanitosa 🤗. La curiosità di oggi è presa da http://www.mondi.it/almanacco/…a tutte le fonti… grazie.

Buona serata con Positività_ 14 Luglio

Buon serata a tutti, oggi  è il 14 Luglio 2018 🤗, a Roma fa molto caldo.

1789 – Scoppia la Rivoluzione Francese (229 anni fa): Stremati dalla miseria e indignati per la decisione del Re di destituire dall’incarico il ministro delle Finanze Jacques Necker, vicino alle rivendicazioni del popolo, i cittadini di Parigi insorgono..

Per il ns pomeriggio/sera ecco la ns bella affermazione positiva di oggi e che si abbina all’articolo scritto dal titolo “Gli altri e noi”...ecco quando ci parte il trip negativo affermiamo. E se mentre lo diciamo pensiamo sia una cavolate…allora vuol dire che siamo sulla strada giusta. Buon cambiamento a tutti

“Io mi amo e mi approvo”

artistic blossom bright clouds

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto da proposte wordpress 🤗 e curiosità da http://www.mondi.it/almanacco/…a tutte le fonti… grazie.

 

 

 

Gli altri e noi.

Chi sono i tanti “altri” che popolano il nostro quotidiano? Sono quelli che hanno avuto successo ed hanno quello che ancora noi non abbiamo e sono quindi quegli altri che ci fanno arrivare il messaggio che “non andiamo bene”.  Ho proposto questa apertura non perché “gli altri” di questa categoria siano il tutto ma solo perché sono una categoria molto frequente nel dialogo tra noi e noi stessi.

Gli altri e noi, che fare quindi?

Io consiglio di lasciare “liberi” questi altri e fare della nostra esperienza con loro un “uso”  realmente valido per noi.

Proviamo ad assumere “gli altri” come “ns parti” che “gli altri” semplicemente ci fanno vedere, quindi lasciamo liberi gli altri e guardiamo a noi. Dentro di noi vivono parti che si svalutano, che hanno paura, che non si ritengono adeguati e bravi.

Quando ci parte il “trip” e quindi quando sugli altri “amici, famiglia, tv, capoufficio, colleghi ecc” si attiva il dialogo perverso del “loro sono bravi, loro hanno ragione, loro sono più belli, loro sono più ricchi ecc ecc ” beh ecco….quello è il momento della rivoluzione. Accogliamo queste parti, facciamo un bel respiro, riconosciamo che vivono in noi e poi lasciamole andare libere di andare via da noi.

Perché abbiamo anche tanti talenti, tante qualità, tante cose che sappiamo fare bene e sono le stesse che pensiamo di non saper fare, abbiamo tanti talenti e sono gli stessi che pensiamo di non avere.

Il passato e le esperienze sin dalle prime fasi della ns esistenza hanno contribuito a depositare in noi concetti  e pensieri svalutanti e la reiterazione di tali punti di vista ha creato tante esperienze negative, bene tempo di farla finita. Si può modificare l’approccio a partite da questo semplice suggerimento di vedere agli altri semplicemente come a nostre parti…chi dice che non abbiamo bene ci fa vedere la ns parte che dice che non andiamo bene.

E noi, invece, andiamo bene…buon pomeriggio a tutti.

 

Buona serata con Positività_ 13 Luglio

Buon serata a tutti, oggi  è il 13 Luglio 2018 🤗 . Ieri parlavo con un mio collega e mi parlava giustapposto di date e nello specifico di date di nascita. Così ieri ho scoperto che oggi di 2118 anni fa, nel 100 a.c, nasceva Giulio Cesare

Per il ns pomeriggio/sera ecco la ns bella affermazione positiva.

” Io sono un essere speciale e sono un dono per il mondo”

box-flatlay-gift-697224.jpg

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto da proposte wordpress 🤗 e curiosità da http://www.mondi.it/almanacco/…a tutte le fonti… grazie.

1814 – Nasce il corpo dei Carabinieri (204 anni fa): Abito turchino in panno di lana, chiuso da una fila di bottoni bianchi, stivali neri e cappello alto a due punte, con la coccarda azzurra dei Savoia sul davanti.

1985 – Live Aid, concerto evento (33 anni fa): Sedici ore ininterrotte di grande musica rock per combattere la fame in Etiopia. Un ambizioso progetto che parte da due musicisti, Bob Geldof e Midge Ure

1923 – Inaugurata la scritta “Hollywood” (95 anni fa): È il simbolo della città di Los Angeles, del cinema made in USA e della celebre notte degli Oscar.

 

Buona serata con Positività_ 12 Luglio

Buon serata a tutti, oggi  è il 12 Luglio 2018 🤗 ed ho avuto una bella giornata, gratificante nella mia professione e per una preziosa esperienza fatta e che che alimenta accresce ed arricchisce il mio percorso di crescita. Provo un sentimento di gratitudine per la vita e riconosco che il lavoro con il pensiero positivo è una bella esperienza e mi sta arricchendo ed ho gran voglia di continuare ogni giorno. Il modo di pensare crea il mondo e le relazioni così come le affermiamo e visualizziamo.

 

Curiosità di oggi: Il 12 luglio del 1962 – I Rolling Stones debuttano a Londra (56 anni fa): La prima esibizione ufficiale dei Rolling Stones avviene in un celebre music club di Londra, il Marquee Club.

E per il ns pomeriggio ecco la ns bella affermazione positiva.

” La mia vita migliora giorno dopo giorno, io mi amo e mi approvo per come sono. Io sono una brava persona sempre e comunque “

daylight-environment-flora-1230157

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto da proposte wordpress 🤗 e curiosità da http://www.mondi.it/almanacco/…a tutte le fonti… grazie.

Buona serata con Positività

Buon serata a tutti, oggi  è l’ 11 Luglio 2018 🤗.

L’11 Luglio del 1899 – Nasce la Fiat (119 anni fa): La prima e più importante casa automobilista italiana inizia la sua storia.
Ne 1982 – Spagna 1982 l’Italia è campioni del Mondo (36 anni fa).

IO: In quel periodo ero in Germania, mio padre lavorava all’estero e quell’estate andammo a trascorrere lì qualche tempo. Avevo 9 anni e ricordo vi era una grande euforia tra gli italiani, e tutti parlavano sempre i Paolo Rossi. La sera della finale avevo un febbrone mondiale ma questo non ha impedito di poter vedere la partita e poi dalla finestra della casa dove vivevamo, che dava sulla via principale, assistere ad un carosello di macchine infinito. Ricordo il caldo e tanta gente sorridente per la vittoria contro la Germania.

Ed ecco per oggi pomeriggio la ns affermazione positiva:

“Oggi è un giorno meraviglioso, quello che penso è quello che succede e per questo faccio solo pensieri positivi  “

IMG_6366_FU

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto mia di qualche tempo ta 🤗 e curiosità da http://www.mondi.it/almanacco/…a tutte le fonti… grazie.

Il Buon Pomeriggio con Positività

Buon pomeriggio a tutti, oggi  è il 10 Luglio 2018 🤗.

Hugo Pratt-Corto Maltese - La Fable de Venise

Il 10 Luglio del 1967 esce il  Primo fumetto di Corto Maltese (51 anni fa). Mare della Papa Nuova Guinea, novembre 1913: vittima di un ammutinamento, il marinaio Corto Maltese (così chiamato perché originario di Malta) viene soccorso dall’avventuriero Rasputin, che lo accoglie sulla sua nave, dove tiene prigionieri un ragazzo, Cain, e una giovane donna, Pandora.

Ed ecco per oggi pomeriggio la ns affermazione positiva:

“Io amo il mio lavoro e non mi pesa lavorare. Se voglio posso fare la carriera che preferisco. Il modo in cui lavoro può rendere migliore la vita di qualcuno “

art-art-materials-bright-1047540

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto da archivio foto gratuite di wordpress 🤗 e curiosità da http://www.mondi.it/almanacco/…a tutte le fonti… grazie.

 

Il Buon Pomeriggio con Positività

Buon pomeriggio a tutti, oggi  è il 9  Luglio 2018 🤗.

Nel 1956 – oggi nasce Tom Hanks (62 anni fa) e poi visto che siamo in periodo Mondiale è un occasione per ricontattare la gioia del mondiale vinto il 9 luglio del 2006 dall’Italia, quella sera girato in lungo e in largo Roma con la mia sposa e a cantare e a festeggiare,  ho un bellissimo ricordo di quella notte e questo è parte di me per sempre.

 

” Anche se mi capitano degli imprevisti essi fammo parte del percorso verso qualcosa di positivo”

active-activity-ballerina-175658

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto da archivio foto gratuite di wordpress 🤗 e curiosità da http://www.mondi.it/almanacco/…ad entrambi grazie.

 

Il Buongiorno con Positività_08 luglio 2018

Buongiorno a tutti e buona Domenica 8 Luglio.

Accadde oggi: Nel 1978  Sandro Pertini è eletto Presidente della Repubblica (39 anni fa); Nel 1889 esce Primo numero del Wall Street Journal (128 anni fa)

Ed ecco a noi invece il pensiero positivo di oggi.

“Io sono bello e sano” .

IMG_8391

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto mia 🤗. E grazie a http://www.mondi.it/almanacco/ per le curiosità del giorno.

 

Il Buongiorno con Positività_07 luglio 2018

Buongiorno a tutti e buon sabato 7 Luglio.

Giovedì 7 luglio 1881 (136 anni fa) Carlo Lorenzini, in arte Collodi pubblica le prime pinocchio.jpgstorie di Pinocchio.

 

 

Ed ecco a noi invece il pensiero positivo di oggi.

“Io accetto la realtà anche se è dura. Coraggio e speranza sono sempre vivi dentro di me” .

IMG_8391

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto mia 🤗. E grazie a http://www.mondi.it/almanacco/ per le curiosità del giorno.

 

Il Buongiorno con Positività_06 luglio 2018

Buongiorno a tutti, oggi è il 6 luglio. Curiosità di oggi: mercoledì 6 luglio 1785 (233 anni fa) gli Usa adottano il dollaro e nel 1994 – Forrest Gump debutta nelle sale americane (24 anni fa).

Ed ecco a noi invece il pensiero positivo di oggi.

“Io amo e approvo me stesso e le mie scelte” .

IMG_8391

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto mia 🤗. E grazie a http://www.mondi.it/almanacco/ per le curiosità del giorno.

 

Il Buongiorno con Positività_05 luglio 2018

Buongiorno a tutti, oggi è il 5 luglio, nel 1946 viene lanciato il  bikini (72 anni fa)🤗   e nel 1996 Nasce Dolly, primo mammifero clonato.

Ed ecco a noi invece il pensiero positivo di oggi.

“Mi perdono per gli errori che ho fatto. Lascio andare la mia rabbia” .

IMG_9814

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto mia 🤗. E grazie a http://www.mondi.it/almanacco/ per le curiosità del giorno.

 

Il Buongiorno con Positività_04 luglio 2018

Buongiorno a tutti, oggi è il 4 Luglio 2018 🤗 e nel 1776  Nascono gli Stati Uniti d’America (242 anni fa) con la firma della Dichiarazione d’indipendenza, dunque auguri agli USA. 211 anni a Nizza (fino al 1860 nel Regno sabaudo, oggi in Francia)  nasceva Giuseppe Garibaldi

Ed ecco a noi invece il pensiero positivo di oggi.

“Tutto quello di cui ho bisogno mi viene dato nel momento giusto. Sono soddisfatto di quello che ho” .

IMG_9813

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto mia 🤗. E grazie a http://www.mondi.it/almanacco/ per le curiosità del giorno.

 

Il Buongiorno con Positività

Buongiorno a tutti, oggi è il 3 Luglio 2018 🤗. Una mattina di luglio del 1886, Carl Benz presenta al mondo il suo Patent Motorwagen, noto anche come Velociped, considerato il primo modello di automobile con motore a scoppio ( fonte: http://www.mondi.it/almanacco/voce/6052). Un giorno nuovo pieno di nuove opportunità dunque e di possibilità, alimentiamoci in modo sano e con il pensiero positivo di oggi.

“Seguo le mie intuizioni e il mio cuore e mi sento al sicuro” .

IMG_9811

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto mia 🤗.

Il Buongiorno con Positività

Buongiorno a tutti, oggi  è il 2  Luglio 2018 🤗, un giorno nuovo e un nuovo dono con un nuovo pensiero positivo.

” Mi perdono per gli errori che ho fatto e lascio andare la mia rabbia”

adult-beautiful-blowing-293029

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto da archivio foto gratuite di wordpress 🤗…ad entrambi grazie.

 

Il Buongiorno con Positività

Buongiorno a tutti è il 1° Luglio 2018 🤗, un giorno nuovo e un nuovo dono con un nuovo pensiero positivo.

” Anche se mi capitano degli imprevisti essi fanno parte del percorso verso qualcosa di positivo”

art-art-materials-background-1191710

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da originali di Louise Hay. Foto da archivio foto gratuite di wordpress 🤗…ad entrambi grazie.

Il Buongiorno con Positività

Buongiorno a tutti e buon Sabato 30 giugno 2018 🤗, un giorno nuovo e un nuovo dono con un nuovo pensiero positivo.

” Io sono importante per questo mondo e quello che faccio è importante per questo mondo”

blur-bowed-stringed-instrument-close-up-1029411

 

Affermazioni tratte dall’audio “mezz’ora di affermazioni positive al giorno tratte da  originali di Louise Hay.  Foto da archivio foto gratuite di wordpress 🤗…ad entrambi grazie.

Il Buongiorno con Positività

Buongiorno a tutti e buon venerdì 29 giugno 2018 🤗, un giorno nuovo di nuova ricchezza alla nostra vita dal cambiamento che stiamo realizzando e ci facciamo dono di un nuovo pensiero positivo.

“Nello spazio infinito della mia vita, tutto è perfetto, integro e completo.”

Cit da “Puoi Guarire la Tua Vita (Psicologia e crescita personale)” di Louise L. Hay, K. Prando. Foto da archivio foto gratuite di wordpress 🤗…ad entrambi grazie.

I

Il Buongiorno con Positività

Buongiorno a tutti con l’affermazione di oggi:
“La mia vita migliora giorno dopo giorno.
Io mi accetto e mi approvo per come sono”

water-3488634_1920

(Foto presa da https://pixabay.com/it/ e affermazione presa dal video a lato)

Il Buongiorno con Positività

Buongiorno a tutti con l’affermazione di oggi:
“Inspiro serenità ed espiro negatività”

clematis-3485218_1920

(Foto presa da https://pixabay.com/it/ e affermazione presa dal video a lato)

Il buongiorno con positività

Buona giornata a tutti e condivido con voi questa fresca magnolia sbocciata stanotte e un altrettamto fresca affermazione positiva.

“LE ESPERIENZE NEGATIVE DEL PASSATO SONO FINITE. OGGI C’È SOLO IL BENE”.

E con questo post inauguro un nuovo ciclo per farmi dono e condividere con voi un’affermazione positiva al giorno😊😊 che sono sicuro essere cosa buona🤗🤗

(Foto mia e affermazione presa dal video a lato)

 

Strumenti di Crescita personale: Liberarsi del rancore e mettere a tacere l’Io Fetale.

20180209_152800831588617.jpg

Metti Elliot ad esempio, e metti uno come me che è giusto un “pochino” rancoroso. Metti che lui ad esempio dopo giorni di “successo” un bel giorno ti fa i bisogni in casa, Metti che mi sono incavolato 😤😤😠😠: “Tu questo e tu quello … io così e io colà ecc ecc”. Ma lui è un cucciolo di cane, titolare di tanto pelo ed istinto con cui c’è poco da parlare. Quindi mi sono piegato e ho pulito … poi ho pensato e riflettuto🤔.

Lui, Elliot, esprime ancora tanto istinto e reattivita (confido nell’addestramento😅); queste caratteristiche però sono anche mie (e vostre?) di quando qualcosa non mi va bene o mi addolora e me la prendo tanto, troppo.

Quando la mia rabbia va fuori dal recinto dell’evento contingente a me si accende ogni volta un ALLERT☠💣 e senza voler giustificare il malcapitato di turno quando la rabbia va oltre mi aiuta la consapevolezza che il mio Io Fetale é sempre pronto a battagliare.

Cos’è Io Fetale? (Il termine non é mio ma preso a prestito dall’Antropologia Personalistica Esistenziale – in sigla APE).

Parte teorica breve breve, lo giuro🤓: L’ Io fetale è quella parte della ns “personalità” che si struttura sin dalla vita intrauterina ed in risposta agli stimoli che riceviamo. L’Io fetale vive male le frustrazioni, le paura, è la ns dimensione incazzosa 😡; quando pure sembra che “lascia correre😇” poi tende a conserva dentro l’intendimento di rivalsa😏. In “utero” il ns rabbioso ragazzotto “io fetale” vive una realtà complessa ed ambivalente, da un lato vive un senso di grandezza perchè come embrione prima e feto poi lui/io/noi ci percepiamo come “il tutto” (AMORE, Assoluto e Onnipotenza), dall’altro vive un senso di grande debolezza perchè nei fatti “l’utero ed il mondo fuori” sono più forti di lui/io/noi al punto che se vogliono possono anche finire la partita e GAME OVER 😨😨(ODIO, Dolore, Impotenza). Questa ns dimensione ” Fetale” non si dissolve e non scompare con il parto ma permane come uno dei tanti elementi della ns complessa e ricca personalità.

Se dal concepimento alla nascita abbiamo avuto esperienze difficili e dolorose, vedi ad esempio 1. una fase di stress della mamma 2. una mamma spaventata 3. una mamma addolorata e che magari pensa di interrompere la gravidanza perché non desiderata ecc, allora ci può stare che a tale dolore, frustrazione o senso di minaccia si possa essere sviluppata una qualità emozionale e decisionale di tipo reattiva e rabbiosa.

Tali tipologie di risposte fetali possono permanere e caratterizzare la qualità delle risposte che diamo e delle decisioni che prendiamo nella vita da grandi e ce ne accorgiamo quando ad esempio 1. perdiamo il lavoro 2. la ragazza/o dei ns sogni non ci si fila 3. non ci sentiamo valorizzati ecc ecc. Può accadere e spesso accade che le ns risposte vanno ben oltre il problema contingente e assumono connotazioni epiche. L’io fetale é scemo!

Dunque che fare? Io consiglio di accrescere la consapevolezza e la conoscenza di se per non subire e inseguire ad libitum intendimenti “fetali” (la famosa rivalsa) che in tanti casi si presentano anche sotto vesti seducenti come “senso di ingiustizia, spirito del guerriero, intendimento di rivalsa e di vendetta (stile Edmond Dantes il “Conte di Montecristo”).

Come fare? Lavorarci sopra perchè queste vesti seducenti sono veleni per la nostra vita e in realtà ci tengono fermi al palo o peggio ci fanno naufragare sugli scogli come le sirene di Ulisse.

Perchè farlo? Noi meritiamo di “godere della felicità” e di realizzarci invece che rimanere ancorati a antichi traumi ed alla fissazione rabbiosa di una ns parte scema.

Dobbiamo farlo per forza? No, Scegliete voi. Io consiglio di farlo, io ci lavoro e non vi nego che sono tante le volte che il mio Io Fetale si mette in cattedra e vuole comandare lui. Ma Lui Non Deve Comandare👨‍✈️👨‍✈️!!!! E noi dobbiamo essere bravi a stanarlo.

Torniamo a Elliot e a me dunque dopo il pistolotto teorico, sorry mi é scappato 🤗. Con Elliot la partita è persa… ed il mio rancore va a farsi benedire (alleluia).

Con lui, come con il mio Io Fetale ho ben poco da dover ragionare. Elliot mi piego e pulisco e l’Io Fetale pure lo DEVO piegare.

Fanno errori gli altri e ne faccio anche io ( e voi?) e quando accade come con Elliot Bye Bye rancore e lavorare, riparare e ricostruire … che la nostra vita la deve condurre il ns Io Adulto per nascere per intero…costi quel che costi!

Ciao A tutti e se siete arrivare a leggere fin qua sotto vi dico che mi sento onorato e grato…miei eroi 😘😘. E sono grato a tutti gli uteri del mondo che donano seppur in modo imperfetto e con corredo di dolore ” l’opportunità”…prendere o lasciare, io scelgo di prendere😁😁… e voi vi opportunitate?

Cambiare in modo adulto, a ciascuno il suo.

🤓Tema: I cambiamenti e le separazioni ( ad es: le abitudini obsolete e che non ci fanno essere felici)

😎Svolgimento:Io sono un romantico e mi distacco con difficoltà, lo ammetto, anche dalle cose che non mi piacciono. Forse non lo faccio per non vivermi il dolore, appunto, del distacco.
Però è vero che la separazione ci deve essere altrimenti non vi sarebbe crescita e non ci sarebbe avanzamento e evoluzione, lo narra la vita intorno a noi fatta di “mira miliardi” ( termine inventato ora 😂 ) di persone e di cose che ogni secondo cambiano che lo vogliono o no. Ieri mattina ho ascoltato una riflessione che mi è piaciuta tanto e parlava delle cose che vanno fatte in modo “adulto”. Cambiare e separarsi, trasforamrsi e ri crearsi sono passaggi che in parte nella vita accadono meccanicamente e sono il risultato di evoluzione insito nel patrimonio di vita biologica ed adattiva che è in noi, in parte però sono il risultato di un atto volitivo e hanno bisogno per essere dei “cambiamenti buoni” una modalità adulta nell’essere approcciati e portati avanti. In noi vive anche il piccoletto/la piccoletta che siamo stati e loro si sa che vogliono fare come dicono loro, sono testardi e orgogliosi. Ma se penso alla parola “adulto” allora mi sento – essendo io un adulto anagraficamente ed esperenzialmente parlando – che posso farcela, penso ed ho consapevolezza che non sarà facile e sento una specie di responsabilità positiva. Potere agli adulti/alle adulte, quindi, che siamo.…che poi i giovani giovani non pensino di essere immuni in quanto “non adulti”, perchè ognuno ha una un attitudine all’essere “adulto” nel proprio giusto spazio tempo e la vita chiede cambiamenti adeguati. Buona attitudine a fare cose da “adulti” a tutti, di ogni età.

(Il testo di sopra é un contributo ad un bell’articolo pubblicato dalla Counselor Key Fenn e pubblicato sul numero di dicembre della rivista on line Solaris.it. lo trovate qui https://www.solaris.it/index.php/distacco-sapersi-distaccare-unarte/

E tu, Di cosa vuoi liberarti oggi?

E tu cosa vorresti perdere oggi, o meglio di quale brutta abitudine ti vorresti liberare?

Io di 2 cose:

1- della paura

2 – del rancore caramellato. Ovvero dicesi rancore caramellato quella ruminazione mentale che quando ti arriva una frustrazione o un mancato riconoscimento poi ci ricami sopra parecchio e con piacere pregustando sopraffini riscatti (seghe mentali).

Rispondere nei commenti please, e se vi va in breve dite anche il perchè.
Questo post sarà in evidenza per un mese fino al 7 dicembre. Si può intervenire anche + volte. sbizzarriamoci. 🙂

Io, il cellulare e un pò di storia_4

1487069767_Nokia-3310 (2)

Nuovo giro, nuova corsa. Dicembre 2001, tempo di Nokia 3330.  Facile da usare, carino, compatto, resistente e … funzionante. Anche io come tanti gioco a Snake, e con ottimi punteggi :-). Stavolta ho anche un uricolare, ci provo ad usarlo ma con poco successo. Quel parlare nel vuoto non mi è mai piaciuto e così bye auricolari. Io e questo telefono facciamo tanta strada insieme arriviamo fino al 2004. Tempi di cambiamenti, e che cambiamenti! Narrare tutto non posso, seguirò il ritmo del mio cuore in immagini e parole.

7115XdGbj-LFase Tagadà, dunque,  tenersi forte. Come in un parto, un nuovo travaglio, tante parti  in fibrillazione è momento di decisioni prese al volo. Mi accompagnano in questa fase:

  • la musica dei Negrita e dei Nomadi;33789
  • i libri di Richard Bach, in particolar modo “Biplano”;
  • ho iniziato a leggere anche la Bibbia;
  • “Wil Hunting, Genio Ribelle” film con Robin Williams e Matt Demon;
  • Prego

 Con tutti e questi elementi  inizio un nuovo giro di giostra, si balla signori e nuovo giro…nuova corsa:

– Mi licenzio da due lavori, ho cose più importante da fare. Devo correre e non posso stare dietro una scrivania, dimensione “impiegato” rimandata;
– Su corso Buenos Aires entro in un posto sballoso e mi faccio un pircing, quello stesso giorno mi regalo una nuova chitarra, stavolta preamplificata, come segno concreto di amore per me che ne avevo tanto bisogno;
РSaluto Milano e Approdo a Roma, ̬ il 4 aprile ed ̬ una bella e calda giornata. Non ho un lavoro ma ho una bozza di progetto personale e di coppia tutto da sviluppare;
– BNL? Al colloquio del 18 dicembre c’ero. Poi mai più sentiti.

euroA Gennaio è arrivato l’euro. Da questo momento in Italia non passa giorno che in qualche parte del paese qualcuno non lo maledica.

Follia ci mosse, necessità o la vita? Probabilmente tutte.

shopping-alla-stazione-termini-negozi-borri-books-1024x682

Roma maggio 2002 in libreria Io: “Senta scusi posso lasciarle un mio cv?”.  A fine maggio sono assunto in libreria, quella che sta nella stazione termini di Roma, settore preferito “Saggistica e Filosofia” e tra una sistemata e l’altra del banco ho letto tanti brani. Mi prendevo cura con affetto di quei libri.

In quel periodo i Nomadi erano usciti con l’album “Amore che prendi amore che dai” e tra le tante canzoni vi è questa che si chiama “Trovare Dio”; nel testo c’è anche un “Biplano”. Tempi dinamici e cambio tanti lavori dalle Assicurazioni alle Fideiussioni fino ad occuparmi in qualche modo di analisi finanziaria. Viviamo molto la città e stiamo spesso in giro … in cuffia in quel periodo i nomadi erano presentissimi, in tasca sempre il Nokia 3330. Che fossi da tempo alla ricerca era chiaro, solo che non lo sapevo ancora. Così nel 2003 decido di passare dalla possibilità ai fatti e – grazie anche alla spinta di alcuni attacchi di panico – cerco e trovo l’Istituto Solaris ed inizio un percorso formativo e di crescita personale…e poi ad un certo punto ho comprato un altro telefono (…)

 

daZeroaInfinito.com … che a riscrivre del tempo che è stato noto ancor di più come ogni singolo elemento era una potenzialità per me e come il mio Sè non ha tralasciato nulla di quello che avevo per indicarmi di volta in volta la scelta migliore da prendere. Non sempre è stato facile decidere, anzi quasi mai. Ma questa è stata la mia esperienza … semplicemente e ci sono molto affezzionato. Seppur narro i tempi in modo individuale io non ero mai da solo.

Io, il cellulare e un pò di storia_3

1110 “Telit”, costo 100.000 Lire, siamo nel pieno dell’estate 2001.  Acquistato per tre motivi 1) il nokia mi aveva abbandonato  causa rottura;  2) aveva lo sportellino; 3) Costo abbordabile per un neolaureato in cerca di prima occupazione.

Non avevo mai avuto un telefono con lo sportellino. Mi piaceva il fatto  di aprire lo sportellino per avviare la chiamata e mi dava una percezione di maggior intimità nella chiamata. Boo …fisse del 2001.

A giugno ho concluso un master a Milano.   Avevo già una lunga esperienza di vita fuori casa ma quella fase storica era diversa, più complessa e piena di paure, ero diverso anche io. Ora non c’era più  “Mamma Università” a dirmi chi ero e cosa dovevo fare. Come alla nascita di nuovo avrei pianto volentieri.

Dopo il master il dubbio, di nuovo: E ora che faccio? Resto a Milano o torno in Puglia? Vabbè torno a casa, mi sono detto, ora che ho anche un master tutto sarà più facile e poi tanto vale provarci comunque ( cit. da I Ministri)

A fine agosto trovo il mio Telit in una vetrina in offerta. All’inizio siamo stati bene insieme poi dopo un pò la ns relazione ha iniziato a incrinarsi.  Litigavano spesso:”Si…pronto? Pronto mi senti? No…asp…mi sposto…e ora? Che cavolo ti succede!”

A fine agosto 2001 si riparte, Milano arrivo!

Settembre caldo quell’anno a Milano, i primi colloqui,  cammino tanto per la città…amo camminare.

Quel primo pomeriggio su tutte le reti le immagini delle torri gemelle con tanto fumo che esce dai piani alti.  Pensavo sarebbe scoppiata una guerra mondiale e che a breve sarei anche io stato interessato della cosa.

Il 29 settembre firmo il mio primo contratto. Sono strafelicissimo, un part time di 6 ore presso Assicurazioni Generali, ispettorato sinistri. Primo Stipendio …godimento!
Sono abbastanza bravo nel mio lavoro, il rapporto con i colleghi è buono, fase positiva. Amo passeggiare per le vie del centro, lavoro in Via Vittorio Pisani, compro libri e leggo tanto, mi godo la città. Frequento Emergency e collaboro come volontario ad alcuni progetti per la raccolta di fondi. In questo periodo i Negrita sono usciti con un nuovo album “Radio Zombie”, lo ascolto spesso in cuffia…ad alto volume naturamente.

Tante società ed agenzie interinali mi contattano in quel periodo per colloqui. Nei mesi precedenti avevo inviato tanti di quei CV  da inondare l’intera penisola, isole incluse 🙂 .

Spesso vado a fare l’aperitivo “happy hour” sui navigli e di ritorno preferisco sempre camminare lungo las trada che poi mi porta in via Torino direzione di piazza Duomo. Ricevo una telefonata “particolare”, mi chiamano da Roma per una selezione presso Direzione Generale Banca Nazionale del Lavoro, appuntamento per il 18 Dicembre…chiaramente confermo la mia presenza.

A metà Dicembre Milano è bellissima incrociavo tante persone, il clima natalizio rendeva il tutto ancora più bello… e poi da quando sapevo che sarei andato a Roma io vivevo nel sogno che si potesse realizzare un mio trasferimento verso la capitale. A chi mi ha incrociato non sarà passato inosservato un ragazzotto che guardava lontano…e che lottava con un telefonino: “Pronto?!…Si mi sent…ti richiam…no, aspett? Si si ora ti sento…asp Noooo di nuovo spento?!”.

Finisce durante una di queste passeggiate la storia di questo telefono.
Di lato sulla strada i binari del tram…ed una panchina.
Adagio il Telit nel binario del tram ed attendo con sadico piacere e curiosità. Al passaggio del tram un pò mi fa impresssione il mio gesto omicida ma ormai è fatta.
Storia tra me e Telit definitivamente finita.
Nuove prospettive, nuove mete…e cacchio un nuovo telefonino eh

daZeroaInfinito.com …che questa fase non è stata una passeggiata, tanto è accaduto in quei mesi … è cambiato il mondo è io, ma quella è un’altra storia.

Io, il cellulare e un pò di storia_2

600-01_nokia_6110.630x360E con questo cellulare lascio il 1900 ed approdo al  2000. Ho pensato spesso al fatidico 2000 prima di arrivarci, ed a quanti anni avrei avuto. A ciascuno le sue fisse; io mi chiedevo sempre quanti avrei avuto e la risposta era 27. Mi piaceva questo numero perchè era un numero da grande e da giovane, e quando ero ragazzetto mi piaceva sapere che nel 2000 non sarei stato ne troppo piccolo e ne troppo grande. Il millennium bag non c’è stato, se non in minima misura o comunque a me non è successo niente. Tanti artisti hanno scritto canzoni sul nuovo millennio ma tra le tante quella che preferisco è quella di Vasco, “La fine del millennio”. Quell’anno partiva il tour Rewind di Vasco Rossi, il 12 giugno 1999 allo stadio Curi di Perugia io c’ero.

Di questo apparecchio ricordo che era un passaggio per me verso qualcosa di un pò più moderno. Vi erano tanti Nokia in giro e questo modello 6110 era uno di fascia intermedia “quasi figo”.  Sono sempre con la mia tariffa rossa, ne passeremo ancora tanti di anni insieme.

Concludo i miei studi universitari e con un buon risultato; Io non sono scaramantico ma quando il prof ci comunicò che la sessione di laurea sarebbe stata nei giorni di venerdì e sabato 17 e 18 Novembre 2000…ho chiesto di poter essere uno del giorno 18. Mi sono laureato Venerdì 17 Novembre 2000…e non mi ha portato sfiga. Alla laurea ci arrivo con il fiato corto, diciamo che avevo cazzeggiato per i primi anni e così alla fine non avevo più tanta voglia di studiare e gli ultimi esami ho dovuto davvero stringere i pugni …e parecchio per arrivare al traguardo. In questi ultimi anni ho conosciuto gli attacchi di panico e…cacchio se mi hanno reso tutto molto molto più difficile. Mi sono aggrappato al meglio di me ed ho utilizzato ogni briciola di energia e forza.

I giorni e mesi che seguiranno saranno strani e nuovi. Iniziava a pesarmi un pò l’aria. Ora che il millennio era arrivato e passato, ora che era arrivaro la laurea che cosa dovevo fare? Fino a quel momento l’università comunque mi aveva dato una identità, ora dovevo costruirmi la mia. E come hanno fatto molti anche io ho fatto la valigia. Vinco una borsa di studio per un master a Milano, corso formazione interdisciplianare Natale Toffoloni. Non mi pare vero, non ci penso nemmeno due volte….parto …anzi corroooo.

daZeroaInfinito.com…che di quel periodo post laurea ricordo il mio crescente cattivo umore e la crescente irritabilità agli occhi delle persone. Avevo ricevuto un PC come regalo di laurea e in quei primi tempi dopo l’agognato titolo ho invaso l’Italia di e-mail con il mio CV, era così leggero e scarno all’epoca. Da allora tante righe ed esperienze ho fatto…ma cavolo, quanto avevo bisogno di fare qualcosa, qualsiasi cosa.

AmarSi. 1 pensiero al giorno

image

Chi ha letto il mio profilo sa che mi tengo allenato presso la scuola “di saggezza” dell’Istituto Solaris di Roma.
Nasce lì questa proposta di creazione di un quantum di energie di amore per se attraverso la formulazione di una frase al giorno di amore per se e di condivisione con tutto il gruppo degli allievi della scuola che stiamo portando avanti un grande progetto. Dunque per un grande progetto ci vuole un grande amore…e io nel mio angolo di web voglio seminare allo stesso modo e per i prox 100 GG pensieri di amore con immagini autenticamente mie.

daZeroaInfinito.com…welcome beauty

Più del meno

wpid-wp-1445413218186.jpegTutto ciò che deve crescere ha bisogno di alimento, di cura e di luce. Così le piante, così le persone e così i progetti. Spesso si frappongono ostacoli come la paura ed il dubbio. Ci assalgono il più delle volte all’improvviso terrorizzandoci. Impauriti ci irrigidiamo.  Ma è solo un momento, poi passa e rimane il dato di fatto che noi siamo molto di più delle nostre paure ed i nostri dubbi, c’è stato un tempo certamente che essi si sono annidati nella nostra valigia esistenziale e da allora ci fanno visita. Ok…stiano pure.

Ma c’è tanto altro nella valigia e il dato di fatto è che noi  abbiamo molte più cose buone e capacità che ostacoli. Le di opportunità per crescere sono molte di più delle brutture che abbiamo si mettono di traverso e che anch’esse ci sono…ma sono meno.

daZeroaInfinito…on the road

…E buonanotte al cuore.

Mal di pancia…denti… testa

non posso …devo andare…lo farei ma non voglio…ed a ragione

Crisi e difficoltà, rabbia e  ingiustizia,

soffriamo per colpa loro…ed abbiamo ragione.

Io ho ragione…e pure tu.

Ho ragione…wau, che figata.

La ragione, nelle piazze per le strade.

Urlata … sbandierata… nascosta …segretata.

normata…proceduralizzata…votata…inappellabile…

solenne e sacra.

Impostore, dubbioso, cambiamento, la prova.

E pensieri da guerriglia, partigiani.

Frana la terra, si sposta il sole…

Niente da fare.

Tempo,..impegni…responsabilità

…cose serie…stop cazzate…difficoltà

soldi…il lavoro

la prigione, sognata…a ragione

Tutto è uguale…hai ragione…

rendimi il favore che mi devi..ho ragione

dammi una una mano…a non vedere le mie paure.

Ti sono debitore … grazie di cuore

tu hai ragione …è meglio se vado a dormire…

Che la colpa è loro…ho ragione?

Si…è loro…tu hai ragione…

e buonanotte cuore.