La verità rende liberi

la verità ci render liberi

Credo che ogni persona ha dentro di se un grande bisogno di esprimere la verità della propria pazzesca vita. Credo sia una cosa bella e credo che ognuno liberamente se vuole può trovare il proprio modo per dare a questo desiderio/bisogno un canale di espressione. 

Conserviamo tutti tanti e troppi rospi in gola.

Direi anche basta! 

Sentite e seguite il desiderio crescente di dare valore alla vostra storia. 

Prendiamo un quaderno ed iniziamo a scrivere, scrivere tutto, scegliamo noi i nomi che vogliamo usare, che siano reali o inventati è la stessa cosa; ma raccontiamo e facciamo si che tutto il mondo dentro possa affacciarsi al mondo e salutare. 

Le difficoltà che non ci hanno sconfitto sono state superate, è così!

Sono certo che sarà una bellissima storia. Ed io già rivolgo a ognuno il meritato applauso. 

2 risposte a "La verità rende liberi"

  1. Probabilmente tutte le vite, anche quelle che in apparenza sembrano piatte, banali o addirittura felici, nascondono realtà romanzesche e croci dure da sopportare e meritano il loro bel romanzo. Le persone non ne parlano, forse perché si rendono conto, guardandosi intorno, che la normalità della vita è un’alternanza di gioie e dolori. Inoltre, l’eroismo cocciuto di un salariato/a che mantiene la famiglia (sulla soglia dell’indigenza) sopportando fatiche, stanchezza e sveglie antelucane, non ha mai fatto notizia. E così arriva la rassegnazione, condita, quando va bene, da una pizza all’ipermercato il sabato, purché venga pagata con lo scotto di fare anche la spesa.

    Piace a 1 persona

    1. Mi piace Silvia la lucidità del tuo dire. Si ci sono storie pazzesche nei silenzi e romanzi, se vogliamo, di cui potersi prendere il ruolo di protagonisti che ci spetta. Le
      possiamo narrare, raccontarle e dare dignità perché ogni giorno è un superamento ed anche le cose più piatte o tristi e brutte sono piene di vita e di forza. Grazie Silvia

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...