Il mio Orticello😀😏

Ciao Amici, mi piacerebbe tanto avere un orticello. Nel post I° lockdown mi sono dato a coltivare delle piante in alcuni vasi grandicelli. In primavera ho seminato alcune piante di pomodori e alcune di zucchine. Alla fine ho raccolto una decina di pomodori e ZERO zucchine. Ora con l’autunno ecco il mio orto: Cime di rapa, broccoletti ( Piantate da 2 giorni) e radicchio.

Come va? Beh, diciamo bene e mi piace davvero tanto. Mi piacerebbe un giorno avere qualche centinaio di metri quadrati di terreno per poter coltivare tante verdure, che mi piacciono un sacco. Dove ci sono i broccoletti fino a 2 giorni fa erano ospitate 6 piante di catalogna, raccolta sabato e mangiata ed era squisitissima. Le cime di rapa mi stanno facendo penare a causa di un attacco importante di afidi, sto intervenendo con prodotti biologici – principalmente sapone molle – ma ho tanto la sensazione che con il sapone ci si facciano il bagno 😂😂😂. Ad ogni modo il prossimo fine settimana si va in raccolta e ci prepariamo una buona pasta con le cime di rapa. Ecco a voi il mio orticello:

29 risposte a "Il mio Orticello😀😏"

      1. Bravo/a pensa che io sono figlia di contadini e avevamo dei grandi terreni dove si coltivava di tutto, ora i miei genitori sono volati in cielo e prima del loro viaggio infinito hanno venduto tutto. Ora compro tutto però almeno le spezie quelle le votivo io in giardino

        Piace a 1 persona

    1. Guarda Sara non so come dirlo ma il fatto è che sento questa piccola attività con tanta gioia. Starei ore ad ammirare le piante che crescono, a prendermene cura. Credo di avere un buon feeling con la terra, le piante, gli alberi. Poi dobbiamo provare e riprovare e so o sicuro che anche tu saresti una brava ortolana😎😘

      Piace a 1 persona

      1. Che bello, immagino cosa intendi! 😊 Anch’io in realtà sono brava con le piante, se le curo, ne ho anche salvate diverse quando mio padre aveva i bonsai! Solo che negli ultimi anni mi stanco facilmente a livello fisico, quindi preferisco non avere una responsabilità di questo tipo… Ma mi piacciono molto 😍

        Piace a 1 persona

        1. Succede, a volte. A volte invece no. Non mollare e continua che avrai bellissimi risultati, devi trovare il tuo giusto equilibrio nel donare tempo e attenzioni a queste piante che sono come piccoli progetti e che crescono solo se noi ce ne prendiamo cura. Io come ho scritto mi sto esercitando. Mi informo anche in rete, ad esempio ho scoperto che esistono gli “afidi” delle cime di rapa e che esiste un prodotto che si chiama “sapone molle” che ha l’ambizione di sconfiggerli in modo biologico. Risultato ad oggi: Afidi belli puliti e io questo fine settimana anticipo il raccolto. Mi si libera un vaso quindi e sto già pensando a cos’altro potrei piantare😊

          Piace a 1 persona

  1. Io l’orto lo ho e lo praticamente sempre avuto. Si è bello sotto tanti punti di vista, però è anche vero che da tantissimo lavoro, quando hai orto e giardino le domeniche le devi dedicare a quello inoltre secondo me a conti fatti non si ha nemmeno un risparmio ed è difficile riuscire a coltivare tutto quello che serve per il fabbisogno della famiglia (ad esempio qui le carote e i finocchi non vengono). Le cose provenienti dal l’orto sono indubbiamente più buone però diventano anche monotone, quando iniziano a maturare alcune cose lo fanno tutte assieme e ti ritrovi a mangiare sempre quelle per non farle andare a male.

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Hadley, mi è familiare quello che dici. Avevamo tanti anni fa un agrumeto che produceva tante arance. Praticamente avevamo arance per gran parte dell’anno, infatti non era infrequente trovarne sugli alberi anche fino a giugno. Mia madre mi invitava sempre a fare spremute ma, come puoi ben capire, dopo un poco passa la voglia ed il piacere. Così ad un certo punto abbiamo iniziato a donarne alle persone. Certo con un orticello, come lo intendo io a uso familiare, bisogna imparare con il tempo a dosare le quantità. E poi se un anno viene molto ricco ed abbondante si può fare dono di verdure fresche a persone che sicuramente saranno contente. Una volta noi abbiamo fatto un orto in campagna e mi ricordo con grande gioia come me ne prendevo cura e mi piaceva veder crescere piante e ortaggi. Mi piaceva annaffiare e ripulire dalle erbacce. Mi piaceva tenerlo in ordine. Avrò avuto 12/13 anni. Grazie per il passaggio.

      Piace a 1 persona

    1. Ciao Adriana e grazie per aver iniziato a seguire il mio blog😀. A proposito di orti e di pollici credo che tutti siamo bravi ma non tutti facciamo esperienze e molliamo subito. Magari all’inizio il nostro pollice non è proprio verde verde ma provando e correggendo il tiro, e lavorandoci, sono sicuro che tutti avremo delle piacevoli gratificazioni. Io ora ho piantato 6 belle piante di broccolo ed altre di cicoria😀.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...