Scenario Politico Italia_3. Nuovo Aggiornamento

Se ne sentono tante, e tante se ne dicono. La situazione ad oggi purtroppo, lo ridico, era troppo prevedibile ed io stesso con il mio primo intervento sul tema avevo azzeccato che saremmo potuti arrivare a questo punto, trovate qui il primo post sul tema e qui il secondo aggiornamento.

Io sono favorevole ad andare al volto ed aggiungo ancora che laddove anche alle prossime elezioni ci ritrovassimo nella medesima situazione andrei nuovamente al voto. Può apparire una ostinazione la mia ma non lo è, io sono convinto che la democrazia espressa attraveerso il voto – anche reiterato se necessario – determinerà quel processo di selezione per cui alla fine sarà il popolo a dare una maggioranza eliminando dalla competizione chi è giusto che venga “non votato”.

Certo è una rottura dicono in molti, certo c’è l’estate di mezzo aggiungono altri, certo è un costo ecc ecc …certo tutto ma aggiungo io che è una cosa importante ed è chiaro che c’è una forte contrapposizione in corso e ho fiducia che chi andrà al governo dopo questo travaglio farà ciò che è giusto fare e mi auguro anche che questo travaglio sia utile a tutti gli italiani per accrescere la partecipazione, l’attenzione attiva, la capacità di controllo e di monitoraggio affinchè non succeda più che dopo il voto si crei uno scollamento tra palazzo e paese reale.

Voi cosa ne pensate?

 

9 risposte a "Scenario Politico Italia_3. Nuovo Aggiornamento"

    1. É un ipotesi Silvia, molto probabile. In questa fase di strategie molto fitte credo sarà una qualche variabile imprevista a determinare una convergenza “per ragioni eccezionali” ( tipo un emergenza internazionale, poi ieri vi si é messo di nuovo Tramp a dare il suo consueto contributo alla serenità dei popoli)

      Mi piace

    1. come ho espresso nel post io confido nella volontà popolare e nella potenzialità che essa ha di scegliere. Certo ora è un azzardo andare a votare con il rosatellum…ma io sono per percorrere questa strada. Le forze politiche devono smetterla di fare leggi “elettorali” ad uso e consumo e/o come per rosatellum con il solo scopo di avere un parlamento diviso in 3 parti tra loro ostili e quindi con scarse possibilità di alleanza.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...