36°Seminario di Cinematerapia – In progress

indexCapita a tutti di cercare delle difese verso qualcosa che ci fa soffrire. È un fatto umano. Allora ci organizziamo la vita, ci diamo delle regole così come accade al personaggio (Andrea) del film su cui si lavora questo we. Poi le cose cambiano e le ns regole non vanno più bene. O meglio la spinta a crescere ci chiede di assumerne altre. Al protagonista capita di prendersi cura di un bambino e questo mette in crisi il proprio microcosmo, gli chiede di guardare in faccia e di accogliere il suo dolore.

cropped-piuma-41.jpgEd allora che si fa? Io suggerisco intanto di seminare la speranza che noi possiamo cambiare e che questo è un bene. Ascoltiamo il sussurro del nostro piccolo grande guerriero interiore che ci dice di non aver timore…che tutto andrà bene e che non siamo soli…la vita è con noi. E magari se vi capita venite al prossimo Seminario…che ora non vi posso dire proprio proprio tutto ma vi invito a partecipare e se lo desiderate chiedetemi pure come fare.

Informazioni su da Zero a Infinito

Amo scrivere di ciò che vedo e che sento e penso, non sono obiettivo e non racconto i fatti in se ma li uso come spunti per dire cose
Questa voce è stata pubblicata in Tutte le Categorie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...