Sfiorare gli anni

breve-storia-del-pianoforteTi ho letto cara poesia
al momento giusto.
Ho letto e sentito
movimento di parole
occhi a guardare
oltre il carattere
oltre il testo
il mare immenso.
Porti
amici discreti di chi attende
ascolta e sogna.
Angoli di amori e di addii feroci
oceano davanti … a cullare o uccidere
“mani veloci che sfiorano anni”
parole note di un canto.
Saggezza del rendersi liberi
di decidere di essere
ascoltare, osservare, imparare
raccontarsi e raccontare
ogni attracco
oceano…mare
buon vento ai naviganti
a chi osserva dal ponte
a chi lo racconta
a chi vi suona sopra
e lascia danzare ed amare
passanti anch’essi viaggiatori
marinai … comunque.

daZeroaInfinito.com … che ogni cosa ha il suo giusto tempo. Ci sono parole che meritano l’attesa, per essere pronti al momento della decisione per essere presenti come anima e corpo nella miglior armonia del nostro essere persona. Che la fretta e la frenesia sono anch’esse cose umane … ma quando sentiamo che è il momento di attendere beh…attendiamo …ma senza addormentarsi però! Frase sottolineata è di lilasmile che ringrazio.

4 risposte a "Sfiorare gli anni"

  1. Leonardo è impossibile descrivere l’emozione che ho avuto nel leggere questa poesia. E’ un sentire che assomiglia ad un rintocco o forse sarà il rumore di un’onda? Della marea?
    Vabbeh, non ci riesco, è impossibile e mi arrendo…e comunque sì siamo dei marinai!
    Grazie di cuore!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...