Conviviamo

…con bicchieri di carta e piatti sul bagnasciuga;

…con pessime abitudini;

…con rigidità e ostinazione a non voler cambiare;

…con intendimenti di amore sempre più frequenti;

… con desideri e bisogni cocenti;

…con pause troppo brevi dalle connivenze divoranti;

…con preghiere sussurrare o urlate;

…con coraggiosi capitani di cui amiamo le narrazione;

…con la gloria all’ orizzonte che saluta;

… con passi attenti a schivare buste e piatti lasciati soli;

Mani strette ai fianchi a sentirti la pelle, caldo desiderio in fragrante pensiero che attende te e la tua attenzione, stretti in una mano con rivoli d’acqua al piede ti desidero e sognio te che sei reale e invitante…con il rumore della risacca e il vento…con lei a giocare …e il cuore mio che racconta di convivenze dure … con il cuore che punta ancora la prua …verso l’amore …al mio fianco e suoni di giochi e mare e secchiello e fantastiche avventure e voci sconosciute e favoloso capitano dell’anima mia a narrare.

daZeroaInfinito.com …convivenze d’estate ascolta il mio cuore ma scelgo amore e altro … niente oltre. 

Informazioni su da Zero a Infinito

Amo scrivere di ciò che vedo e che sento e penso, non sono obiettivo e non narro i fatti in se ma ... li uso per parlare, in qualche modo, anche di me.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Racconti dalla Zattera, Tutte le Categorie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...