Per dire tanto e non dire una mazza

Un movimento circolare,
presuntuoso, scontroso, orgoglioso.
Come ago col suo filo
insieme a cercare e infilare, parole, pensieri, immagini di luoghi sempre gli stessi ma di tanti anni dopo, di dopo che sono passati soli e lune e lustri e sospiri.
A mio tempo!
Mio veliero traballante che in mezzo a onde violente le orecchie odono il silenzio di luoghi…mentre attorno banchettano menzogne perché tutto si vorrebbe ancora ma nulla è più.
Che pretesa circolare il movimento ed il pensiero di poter avere il magico potere di reincollarsi oggi sul tempo di ieri.

daZeroaInfinito.com … Ad uso e consumo del dire e non dire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...