Attacchi di Panico. Ballata del coraggio dormiente.

Chi fa esperienza di Attacchi di Panico si difende strenuamante.
A ciascuno di noi la vita affida un ruolo speciale perché lo sa quanto coraggioso e forte è il nostro cuore.
 A ciascuno il suo tremore, dunque, e senza scappare…che non serve a niente; che chi fa questa espererienza è con essa che deve danzare…e quello che può venirne fuori può essere spettacolare,…che avete mai visto creatori con cuori dormienti? 
Tu che sperimenti gli attacchi di panico …beh tu sei un animo puro e tutto questo e’ solo un pezzo della tua storia, tu sei molto più di un momento di paura…scolpiscitelo sulla pelle…che il dono della libertà e dell’amore è una conquista d’oro puro.
 L’Altra parte della narrazione e’ che chi si trova in questa burrasca sostanzialemente “se ne frega” e si caga sotto dalla paura. Chi fa questa esperienza non va tanto a nozze con intendimenti e visioni che propongio io. Siete liberi cari appanicati ee io non voglio convincere nessuno. Questo è solo il mio piccolo spazio su un tema che anche a me ha preso tanto tempo e passione. Io racconto … tanto…a volte tremo ancora…a volte no…e creo ancora.
Alle loro teste troppo confuse e orgogliose ho poco da dire, facciano come credono se si sentono davvero in grado di continuare da soli.
Non a loro mi preme di parlare ora, che ancora sento di trovarmi di fronte ad un sacro sentimento insito nella libertà di scegliere tra odio e amore. E’ al coraggio voglio sussurrare qualcosa…e vediamo come viene.   

Ballata del coraggio dormiente
(come viene viene)

Mi rivolgo a indescrivibili destinatari
a rincuorare i cuori
di chi in piena burrasca
non trova appordo utile.
Prego verso indescrivibili figure e luoghi
che tra tempeste di dolore
si apri il varco
ad un raggio di sole
di abbracci a altro ancora.
Prego il luogo sconosciuto
ed il coraggio
che vince sulla paura
che mette a tacere venti rumorisi
che fa esplodere il sole
che fa danzare mani nere
che fa assaporare desideri puri
che faccia a faccia con il dolore sceglie sempre l’amore.

Prego guardandomi attorno
pensando al cuore di chi non sa che fare
a chi lo sa ma non lo vuole accettare
a chi non ha sempre la possibilità di rimandare ancora
a tutti auguro di avere una carta da giocare
una soluzione seppur poco chiara
… qualsiasi approdo nel mare in tempesta.

Io sono con loro
che le strategie hanno fiato corto
Io sono con loro
con i timidi
con i testardi
con i terrorizzati
annuso e mi inebbrio del fresco profumo di un campo
dopo la pioggia.
Non siete matti, è chiaro.
Non lo è nessuno.
Pazzia è perseverare
quando si sa bene che
con questo problema ci si deve
confrontare.
Follia vi salva
arte pura
decisione mista a sangue
sudore bollente
pentolame scoppiettante
magie dietro l’angolo
ancora dormienti.

Prego in manica di camicia
che nessuno
è solo.
Che nessuno può sostituirsi a voi.
Che nessuno
decide per te.
Che è bene tu lo sappia
perchè i colpi di fulmine hanno vita breve
ma un atto di vero amore
è per l’esistenza … intera.
A voi la mossa…
giocatori. Let’s game now.

daZeroaInfinito.com … speranza.

Informazioni su da Zero a Infinito

Amo scrivere di ciò che vedo e che sento e penso, non sono obiettivo e non narro i fatti in se ma ... li uso per parlare, in qualche modo, anche di me.
Questa voce è stata pubblicata in Attacchi di Panico, Poesia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...